Blog post

Hamburg travel diary

Traveling is one of the most beautiful experiences in my life. Maybe the first one. During the last year I’ve managed to visit so many places and every new adventure is like a great excitement to me. Traveling makes me happy and never tired. It makes me feel like I am able to go. To leave. See what’s beyond my comfort zone. In everyday life, there are moments during which I feel stressed, lazy or bored, just because I would like to do more. I want to get a goal and then a new one. Again and again, from one to the other. If it were for me, I would never stop. I mean, when I travel I feel part of the world. I love seeing new places, new lifestyles, new people.
I got back home last week from Hamburg, the second most populated city in Germany after Berlin. I didn’t expect this city to be so beautiful, especially at sunset. Hamburg is on the river Elbe and the city has more bridges than any other city in the world and more canals than Amsterdam and Venice combined. The most characteristic places are the pretty green areas on the Alster and the town hall. From the top of St. Michaelis tower I looked at the city at 360 degrees. What a beautiful view from up above! Another place I felt in love with is Planten un Blomen. A very big park with so many plant and flower species and also a beautiful Japanese garden. The perfect place to relax and chill in the sun, in the heart of Hamburg. Architecturally, the the most relevant building is the Elbphilarmonie, opened last January, which houses concerts and many events. You can spot it from the outside for its curved glass windows. You can get on the top of the building with a free ticket and enjoy the view of the city. On the weekends it’s really crowded. I definitely reccomend to visit this city if you ever go to Germany 🙂

Viaggiare è una delle esperienze più belle della mia vita. Forse la prima in assoluto. Durante l’ultimo anno ho avuto modo di visitare molti posti e ogni nuova avventura è sempre un’emozione nuova. Viaggiare mi rende felice e mai stanca.  Mi fa sentire che posso andare. Partire. Vedere cosa c’è oltre la mia “comfort zone”. Nella vita di tutti i giorni ci sono momenti in cui mi sento stressata, pigra o annoiata perchè vorrei sempre fare di più. Raggiungere un obiettivo e poi un altro. Se fosse per me, non mi fermerei mai. Quando ho l’opportunità di viaggiare mi sento parte del mondo. Amo vedere nuovi posti, nuovi stili di vita, nuove persone.
Sono tornata la settimana scorsa da Amburgo, la seconda città più popolata della Germania dopo Berlino. Non mi aspettavo che questa città fosse così suggestiva.. e lo è ancor di più al tramonto. Situata sul fiume Elba, Amburgo ha più ponti di qualsiasi altra città nel mondo e più canali di Amsterdam e Venezia messe insieme (pensate!). I posti più caratteristici sono le aree piene di verde sull’Alster e la piazza del municipio. Dalla cima della torre di St. Michaelis è poi possibile ammirare il panorama della città a 360 gradi. Davvero una bella vista da lassù! Altro posto di cui mi sono innamorata è Planten un Blomen, un grande parco, nel cuore della città, con tantissime specie di piante e fiori e persino un giardino giapponese. Davvero il posto perfetto per rilassarsi. Dal punto di vista architettonico, il palazzo più rilevante è l’Elbphilarmonie, inaugurato proprio lo scorso gennaio, nel quale prendono vita eventi e grandi concerti. Lo si riconosce dall’esterno per le sue finestre in vetro. Si può salire sul palazzo gratuitamente e vedere la città anche da quel punto, in prossimità del porto. Nei weekend è veramente affollato e pieno di turisti. Se mai doveste trovarvi in Germania, Amburgo è sicuramente una città da visitare 🙂

01-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 02-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 03-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 04-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 05-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 06-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 07-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 08-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 10-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 11-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 12-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 14-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 15-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 16-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 17-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 18-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 19-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 20-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 21-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 22-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 23-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 24-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 25-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 26-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 27-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 28-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 29-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 30-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 31-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 32-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog 33-chiara-lanero-hamburg-travel-blogger-viaggi-italian-blog

By Chiara

Previous Post

Next Post

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *